RECENSIONI
PDF

Lᴀ Vᴏᴄᴇ ᴅᴇʟ Rᴇᴄᴇɴsᴏʀᴇ

SCRITTURA VIVA

A CASA DI TERESA

DI FIORELLA TRUVOLO

GENERE: NARRATIVA

(ROMANZO INIZIATICO - I CINQUE PORTONI)

RECENSIONE

Pensare che già Platone nel Fedro – dialogo scritto probabilmente nel 370 a. C. – affrontava il tema dell’amore e del sentire spirituale, elementi di congiunzione tra l’umano e l’ultrasensibile attraverso una concezione immortale ed eterna dell’anima, ci fa comprendere come queste tematiche siano sempre state in auge e continuano a suscitare interesse e curiosità. Tuttavia, la spiegazione di concetti quali anima, trasmutazione, karma, elevazione spirituale, amore, paura, ego, linguaggio universale, sincronicità, consapevolezza, elevazione, Uno possono lasciare disorientati e, in chi prevale la parte logica-razionale, risultare, sovente, anche di difficile se non impossibile accettazione. Indubbiamente siamo di fronte a temi articolati che per essere spiegati necessitano di qualcuno con una ferrata padronanza su tali argomenti, capace di rendere semplice ciò che appare complesso. In questa sfida riesce magistralmente l’autrice Fiorella Truvolo – Spiritual Coach, operatrice Abyangam e Reiki – nel suo libro iniziatico A casa di Teresa  - I cinque portoni (Booksprint edizioni, anno di pubblicazione 2020 pagg. 128) che descrive un “viaggio” attraverso il quale una bambina conoscerà il suo bene supremo, il Sé superiore e riceverà un Dono. Astuta la strategia dell’autrice di affidare il ruolo della protagonista ad una bambina di soli 12 anni, semplice, spontanea, ancora priva di condizionamenti e di quel rigido “abito” mentale-razionale tipico degli adulti. Attraverso i pensieri, i dubbi, gli interrogativi che Carlotta, la protagonista, durante il suo viaggio iniziatico pone all’attenzione delle sue guide, il lettore riesce facilmente ad immedesimarsi nella storia e a comprendere il tutto con estrema facilità. Che ci crediamo o no, come vuole comunicarci l’autrice attraverso questo racconto, nessuno è qui per caso. Il percorso terreno ha un senso e un fine ultimo che è quello di ricongiungerci all’amore universale: Dio, sommo bene, amore infinito e incondizionato. Tutto ciò è possibile in quanto, essendo fatti della stessa sostanza universale, la nostra anima che rappresenta quella parte spirituale, autentica, naturale, attraverso un percorso di purificazione può liberarsi da fardelli e strutture ingombranti e raggiungere progressivamente il suo stato ideale. Purtroppo accade che essendo esseri terreni e quindi legati a bisogni e strutture materiali dimentichiamo sovente di ascoltare quella parte spontanea, autentica, che rappresenta l’unica via per quell’importante e necessario cambiamento. Il tema del viaggio iniziatico ricorrente nella letteratura e nell’esoterismo, presente in molte culture arcaiche, si riferisce propriamente ad una prova che l’“immaturo” deve superare per essere poi riconosciuto come “adulto”, dimostrando di essere degno della società di appartenenza. Nelle fiabe è molto presente questo modello; lo ritroviamo, per esempio, in Pinocchio o Cappuccetto Rosso, favole in cui, infatti, ci sono tutte le caratteristiche del viaggio iniziatico: un bosco, delle figure o situazioni ostacolanti, quelle adiuvanti e la capacità di saper distinguere il buono dal cattivo. L’immaturo deve quindi uscire dal recinto consueto per affrontare un percorso che richiederà molto coraggio e forza di volontà, e che sarà sempre assistito dalle divinità. La stessa Odissea può essere considerata l’ispiratrice prima di tale viaggio iniziatico, così come altre opere classiche come Le metamorfosi di Apuleio. Similmente Carlotta, sotto la guida di figure carismatiche e spirituali, si troverà a dover affrontare un percorso attraverso cinque fasi: purificazione, accettazione, moderazione, consapevolezza, liberazione. In ognuna di queste fasi la protagonista acquisirà delle conoscenze necessarie per poter poi, una volta tornata dal viaggio, essere pronta ad aiutare chi deve. Il tutto avviene in seguito ad un evento traumatico che Carlotta si trova a vivere in prima persona, ma che così traumatico non è, dato che qualcuno lo ha “programmato” per un fine nobile e più elevato: rendere Carlotta abile nel compito di insegnare ad amare e perdonare. Questo meraviglioso viaggio iniziatico avviene proprio A casa di Teresa luogo ideale a consentire la connessione con il mondo celeste. Si apriranno, così, davanti a Carlotta importanti comprensioni e nuovi orizzonti che l’aiuteranno a liberarsi da dubbi e timori e a consolidare quella fiducia in sé stessa che le sarà fondamentale per espletare il compito-missione che l’attende. La protagonista imparerà come alcuni cibi e colori siano fortemente connessi all’evoluzione spirituale, mentre altri la ostacolino. Diventerà consapevole che l’ego è causa di tutti i mali della nostra società essendo il più acerrimo antagonista del cuore; che la paura ostacola l’evolversi dell’amore e la capacità di cogliere i segnali dell’universo il quale comunica spontaneamente attraverso il canale dell’amore e della Luce. Diventerà cosciente che solo con un percorso spirituale adeguato si può istruire l’ego, far prevalere l’amore è realizzare i propri sogni. Comprenderà che l’universo ci parla e diventa funzionale ai nostri bisogni se impariamo ad ascoltare senza paure aprendoci all’amore e alla verità. Sperimenterà sulla propria pelle come siamo frammenti del Tutto e come le nostre parole e azioni possano essere importanti e salvifiche per la nostra anima e quella altrui. Diverrà cosciente di come la rigida mente, mente perché ancorata a schemi fuorvianti e spesso cocciuta, e tanto altro… Un viaggio in tutti i sensi quello proposto dalla Truvolo, un percorso che potrebbe essere anche il nostro, considerando che in questo mondo non siamo soli ma che abbiamo delle figure angeliche, affidateci sin dalla nascita, che ci sostengono in questo percorso terreno e ci guidano… E chi ci dice che questo utilissimo libro di Fiorella Truvolo non ci sia capitato per caso, dato che nulla accade per caso, ma che sia invece quella coincidenza/sincronicità volutamente disegnata e suggerita dai nostri angeli? A voi lettori la scoperta di questo arcano.

Amelia Desiati

INTERVISTA

Come nasce l’idea di questo libro iniziatico?

La prima intuizione/messaggio della​ mia opera è nata durante una cena, una bellissima festa di compleanno di una persona speciale, Teresa. Ricordo chiaramente una scena... mi allontano un istante, prendo​ dalla borsa il cellulare e​ velocemente apro una chat su whatsapp, chiamandola A Casa Di Teresa e inserisco tutti gli invitati presenti. Ho scritto il testo in sei mesi, coinvolgendo tutte le persone che mi hanno ispirato l’opera. È stata un’esperienza bellissima. Sono stata guidata da una mano universale che mi ha portato in un’altra dimensione e da lì è nato il viaggio. Qualcosa di insolito ma profondo, affascinante, che​ inizierà a far comprendere che esiste altro oltre la vita terrena.

Cosa significa scrivere in riferimento a tale argomento per Fiorella Truvolo?

È stata la mia anima a decidere che scrivere è qualcosa di meraviglioso, dove la prosa, la poesia ed il romanticismo si sposano con la spiritualità che vibra con l’anima stessa. La mia vita è cambiata da quando ho scritto il mio primo libro. Un viaggio che mi ha portata a comprendere le iniziazioni che la Vita dona ad ognuno. Ho compreso la verità della Vita e l’ho resa un mantra “Non pensare, Ama”. Durante il mio cammino spirituale ho riconosciuto l’amore del cuore e la forza della vita. Da qui ho scelto di aprirmi a dimensioni celesti che mi hanno portata mano nella mano sino a diventare un Channeling, un Oracolo, una Maestra spirituale, colei che Guida e che dona verso il Tutto e tutti.

Siamo tutti Uno. Il suo parere a riguardo.

Il tutt’uno è un significato sacro, è una matrix di amore da cui tutti proveniamo e a cui tutti ritorneremo. Siamo frammenti l’uno dell’altro e siamo tutti connessi e continuamente sempre.​

A proposito del suo libro... ​

A casa di Teresa è un libro leggero ma incisivo, divertente ma assertivo, va accolto così com’è. La spontaneità e l’ironia sottolineano concetti, forme, dogmi e convinzioni dettate da una società non risvegliata che lotta contro la parte di luce Divina non sempre accolta. Il testo è efficace e dimostra che i miracoli accadono per opera Divina, aprendo le porte ad una’ccettazione di sé stessi. Sarà la verità a condurre​ il viaggio del lettore che riuscirà a comprendere forma, pensiero, vibrazione, modalità e associazione della mente-anima. Un testo che attraverso l’energia, porterà un’anima verso una nuova comprensione della vita, da cui ritornerà affascinata e meravigliata di aver scoperto una verità non ancora conosciuta. ​

Ha in cantiere qualche altro lavoro similare?

Si ho altri testi che usciranno in futuro, tra cui un libro sulle Fiamme gemelle al quale sto lavorando da più di un anno.

L’AUTRICE SI RACCONTA 

Mi chiamo Fiorella Truvolo sono nata a Napoli e vivo a Pozzuoli, splendido e incantevole luogo di mare. Sin da piccola ho sempre riconosciuto in me un’attrazione ed un fascino per il mondo spirituale. Questo dettaglio è stato un vero e proprio cambiamento per me stessa e per gli altri. È così che ho sviluppato conoscenze e, attraverso un sapere acquisito in tanti anni di studi, di seminari ed esperienze meravigliose, ho avuto la possibilità di guidare, insegnare a tante anime a spiritualizzare la materia, facendo comprendere che tutto parte dallo spirito, che la sua voce, forza ed energia, è la nostra carta di imbarco per viaggiare sulla terra attraverso la saggezza, il perdono, la gratitudine e l’amore. Da svariati anni lavoro a stretto contatto con il Reame Angelico, i Maestri Ascesi, le Guide Spirituali e con il Campo dell’Akasha. Ho strutturato e creato un corso di crescita personale “Flower Of The Light” , un percorso di consapevolezza e trasmutazione energetica e spirituale attraverso i Chakra personali e trans-personali, le quattro forme di chiaro, I quattro passi del bambino Interiore e L’Io sono in I Am. ​ “NON PENSARE AMA” Questa è la mia frase di vita, ne ho fatto un mantra che mi ha aiutata a comprendere la bellezza della vita e a saper discernere fattori, motivazioni, ed azioni. Ho iniziato i miei studi attraverso la conoscenza e l’esperienza come operatore Reiki, terapista Ayurveda e guida energetica del CSH Campo energetico di luce che viene definito il​ Christallin Source Healing. Sono un Oracolo di Christallin Connections e da tempo presenzio, in un gruppo di Oracoli in tutto il mondo, all’invio di energia positiva che si chiama​ REMOTE CHI. Guido attraverso sessioni di coaching a perseguire un cammino Ascensionale per raggiungere un benessere mentale, fisico, di anima e di cuore. Attraverso il mio canale come Channeling, essendo un Connettore al Sé Superiore e esercitando la mia esperienza di Maestra ho strutturato, guidato e formato anime a sperimentare la canalizzazione. Ho inoltre partecipato al percorso OMEGA HEALT COACH del Dott. Roy & Joy Martina. Ho creato un percorso che si chiama P. A. R che ha la funzionalità di riprogrammare le strutture sinaptiche alterate dai sistemi che la mente pronuncia e che non permettono una vita leggera e serena. Sono autrice di due libri, SLÈGAMI​ DAL CIELO ALLA TERRA, edizioni Guida e del​ libro IO TU ME Ed. Book Sprint Edizione.